Home

Le malattie rare rappresentano oggi uno dei settori più importanti e in maggior espansione del Sistema Sanitario Nazionale. In Italia, infatti, i malati rari censiti dal Registro Nazionale Malattie Rare sono circa 300 mila, ma si stima che in realtà siano più di 1 milione e in Europa circa 30 milioni.

Le peculiarità legate alla cronicità, alle difficoltà diagnostiche e alle difficoltà terapeutiche, rappresentano una sfida importante per tutti gli Operatori sanitari. La rilevanza epidemiologica di tali malattie si scontra con la scarsa conoscenza teorica anche delle meno rare tra queste patologie, ma soprattutto con la scarsa diffusione della conoscenza dei percorsi diagnostici e terapeutici.

Per offrire un percorso di alta formazione su queste tematiche, l’Università di Milano-Bicocca sta attivando un Master di II livello in “Malattie Rare, Galenica Clinica e Farmaci Orfani” in collaborazione con il Dipartimento Sanitario della Delegazione Pontificia della Santa Casa di Loreto, che sarà la sede del Corso. Collaborano inoltre con il Master il Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità, l’Unione Tecnica Italiana Farmacisti (UTIFAR), la Società Italiana di Medicina Farmaceutica (SIMeF), diversi Centri di Ricerca e Associazioni di Pazienti. Il Master, che sarà articolato in un Curriculum in Galenica Clinica e Farmaci Orfani (riservato ai laureati in farmacia e CTF) e un Curriculum in Malattie Rare e Farmaci Orfani (riservato ai laureati in Medicina e Chirurgia) prevede il conseguimento di 60 Crediti Formativi Universitari (CFU), sarà sviluppato in moduli costituiti da lezioni frontali con esercitazioni di laboratorio, lezioni a distanza, stage e prova finale.

OBIETTIVI

Obiettivi del Master sono quelli di fornire: 1) ai medici competenze specifiche di base per sospettare una patologia rara, guidare il paziente ad accedere alle risorse disponibili all’interno del Sistema Sanitario e del sistema socio-assistenziale,  attraverso un percorso diagnostico di riconoscimento dei segni e dei sintomi caratteristici; 2) ai farmacisti competenze utili per la preparazione farmaci orfani in galenica clinica (farmaci orfani di forma, di principio attivo, di eccipienti), allestimento di principi attivi prescritti off-label, competenze specifihe nell’ambito della legislazione sulle malattie rare e dell’allestimento dei farmaci che vengono prescritti per la loro cura.

Il Master è rivolto ai professionisti coinvolti, ai diversi livelli, nella valutazione e nel soddisfacimento di bisogni assistenziali, nello sviluppo dei farmaci orfani industriali e galenici, nella rete nazionale delle malattie rare.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il conseguimento del Master in “Malattie Rare, Galenica Clinica e Farmaci Orfani” prevede i seguenti sbocchi professionali:

  • Industrie farmaceutiche: prospettive di impiego e avanzamento professionale nei settori aziendali che si occupano di ricerca, sviluppo e commercializzazione di farmaci, in particolare farmaci orfani, un settore in forte sviluppo grazie agli incentivi economici e legislativi messi a disposizione a livello nazionale ed europeo.
  • Farmacie: Il farmacista che ha frequentato il Master è in grado di proporre, in qualità e sicurezza, formulazioni e preparazioni galeniche magistrali e officinali altamente personalizzate, per rispondere ad esigenze cliniche peculiari e per migliorare la qualità della vita dei malati. 
  • Strutture della Rete Nazionale per le Malattie Rare: possibilità di assunzione e avanzamento professionale nelle strutture di tutti i livelli, nelle quali è necessaria la presenza di personale che abbia una elevata formazione sulle caratteristiche delle principali malattie rare, sulle problematiche diagnostiche e terapeutiche, sulla legislazione attuale, sulle procedure burocratiche, sui servizi offerti ai pazienti dal Sistema Sanitario Nazionale.

Il Corso, unico nel suo genere, fornisce ai Farmacisti una preparazione specifica  nella formulazione e nell’allestimento delle preparazioni galeniche magistrali e officinali e, per i Medici, una preparazione specifica per il sospetto diagnostico delle patologie rare e nelle prescrizioni galeniche.

Le lezioni si svolgeranno in collaborazione con il Dipartimento Sanitario della Santa Casa, situato all’interno del palazzo Apostolico, istituito con decreto del 19 luglio 2018 dall’Arcivescovo Delegato Pontificio Monsignor Fabio Dal Cin.

Il calendario e il programma dettagliato dei due percorsi verranno pubblicati a breve

__________________________________________________________________________________